Olivieri 1882

Olivieri 1882

All’Excelsior Hotel Gallia di Milano si è tenuta la presentazione della ventesima edizione della Guida Bar d’Italia 2020 del Gambero Rosso, durante la quale lo storico locale Olivieri 1882 di Arzignano (VI) è stato premiato con i Tre Chicchi per la qualità dell’offerta caffeicola e le Tre Tazzine per quella del locale nel suo complesso (proposta, servizio, ambiente e igiene), entrando a far parte della ristretta schiera dei migliori bar della Penisola. 

Olivieri 1882 è un brand che si occupa di lievitati a tutto tondo, dalle croissanteria ai dolci da ricorrenza, dalla pizza al pane ovviamente. Il tutto perfettamente organizzato in un grande spazio industriale ristrutturato, che all’interno ospita il Caffè Olivieri con la storica pasticceria e la gelateria, il Panificio Bianco Olivieri dove è possibile acquistare il pane e alcuni prodotti da gastronomia ed Elementary, dove oltre alle pizze propongono anche cucina.

Quello di oggi è solo l’ultimo riconoscimento ottenuto dal brand Olivieri, visto che già da tempo è ai vertici nel mondo dei lievitati. Infatti, un paio di mesi fa sempre il Gambero Rosso aveva premiato il loro pane con i Tre Pani, dopo aver già premiato in aprile la loro colomba artigianale come la migliore d’Italia. Nel 2018, invece, era stata la colazione a essere eletta tra le più buone dello Stivale; sempre l’anno scorso il panettone si era classificato tra i migliori 10 sia nella classifica del Gambero che in quella di Dissapore. Ancora nel 2018, a neanche 2 anni dall’apertura, la pizzeria della Famiglia Olivieri, Elementary, aveva ottenuto i due spicchi sulla Guida del Gambero Rosso dedicato al lievitato più amato al mondo. 

Nicola Olivieri, terza generazione e capo pasticciere, dichiara: “Siamo davvero contenti per questo ulteriore riconoscimento, che va a premiare le nostre ultime scelte imprenditoriali e la voglia di offrire ai nostri clienti solo prodotti di altissima qualità. Continueremo a sperimentare e a idearne di nuovi, senza dimenticare la nostra storia e le nostre tradizioni. Abbiamo tanti progetti in cantiere che vedranno il nostro brand impegnato anche in altri territori, permettendoci di ampliare la nostra offerta, ovviamente sempre all’insegna dell’eccellenza”. 

La storia

Olivieri nasce nel 1882 ad Arzignano quando un antenato della famiglia, Luigi, apre il primo forno. Sarà poi Bianco Olivieri, papà di Oliviero, ad aprire prima una panetteria e poi a costruire un laboratorio più grande, dove dagli anni ’70 inizia a vendere per primo il Pan Biscotto e la biscotteria confezionata, mentre la moglie Miranda inizia a produrre i primi dolci da forno. A soli 18 anni, vista la prematura scomparsa del padre, Oliviero decide di prendere in mano il negozio e il laboratorio dove è cresciuto, aggiungendo pochi anni dopo anche la caffetteria. Nel 2006 Nicola entra in azienda dedicandosi interamente ai lievitati. Il resto è storia recente fino a riconoscimenti attuali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *