Da Suscettibile Pizza e Cucina

Da Suscettibile Pizza e Cucina

Vallo della Lucania

PIZZA SUSCETTIBILE

Solo per amore della stagionalità

Da Suscettibile Pizza e Cucina, i sapori locali, la freschezza degli ingredienti stagionali riconducono alla storia che ci racconta il patron Antonio Morinelli, una storia di vissuto ed esperienze professionali che si chiudono a cerchio, facendo prima un giro largo e poi ritornando lì dov’è iniziata, a Vallo della Lucania, proprio nel territorio cilentano, tra le colline che fanno da corona e degradano verso il mare.

“Da bambino ho avuto la gioia e la fortuna di crescere a stretto contatto con i nonni-ci racconta Antonio-in campagna e in cucina era per me una continua scoperta del ciclo delle stagioni, passando dall’orto alla pentola. La consapevolezza di portare nel piatto bontà e genuinità solo selezionando e valorizzando ogni singolo ingrediente”.

Antonio Morinelli

Suscettibile Pizza e Cucina a Vallo della Lucania è un connubio gastronomico nato da un progetto di Antonio Morinelli e Francesco Valiante unitamente ai cugini Ivan e Stefano Morinelli, volto a portare in tavola alcuni piatti della cucina dei nonni e l’indiscussa pietanza più amata in assoluto, la pizza.

Suscettibile Pizza e Cucina, un’unica spaziosa sala dove a vista c’è il forno a legna e il banco beverage con tanto di spillatori di birra.

Suscettibile il nome del locale, che anticipa così al cliente che il menù di cucina e della pizzeria, sebbene fisso è suscettibile di variazioni dettate dalle stagioni e dalla reperibilità degli ingredienti sul mercato.

Pizza e Cucina, sfizi appetitosi tutti artigianali come il crocchè fritto e ripassato al forno con farcitura espressa in diversi gusti, dalla mozzarella, pomodino del piennolo e alici, alla salsiccia e friarielli.

Poi le chips di patate, sottili, croccanti e saporite, ideali per accompagnare i loro panini di eccellente qualità, farciti sia con ingredienti di terra che di mare.

Ma è la pizza che fa da padrona, oltre all’accurato impasto, vanta ingredienti selezionati campani e respira la filosofia di cucina di Antonio, sintesi delle sue tappe lavorative oltre Oceano.

Agli impasti e al forno, sin dall’apertura è stata fondamentale la collaborazione con il pizzaiolo cilentano Sabato Di Santi, insieme hanno creato quello che è l’impasto unico di Suscettibile, ovvero farina tipo 0 e tipo 1 con lievitazione di 36/48 ore, per una pizza che viene cotta rigorosamente in forno alimentato a legna.

Guidati dal desiderio di miglioramento continuo, attingono ingredienti scelti tra le migliori aziende che garantiscono una limpida filiera di produzione, trasparenza e genuinità del prodotto. Da qui la preferenza accordata al pomodoro San Marzano Dop e ai pomodori pelati gialli, nonché ai pomodorini gialli Solania.

In menù la “Tonno e cipolle” è pizza indicata per lo Speciale L’Arcimboldo “Le Pizze del Pomodoro Solania”

Pomodorino giallo Solania

Cipolla di Tropea caramellata

Fiordi latte d’Agerola

Tonno sottolio

Basilico

Olio evo

Si presenta al piatto con bordo pronunciato e alveolato, leggera e gustosa, i suoi sapori accontentano i palati in ogni momento dell’anno, indifferentemente se la si degusta in inverno oppure in estate.

Dopo la cucina di Suscettibile a Pioppi, la pizza e cucina di Vallo della Lucania, a breve Antonio Morinelli inaugurerà a Suscettibile Salerno, portando in pieno centro la sua cucina di mare.

Pizzeria Suscettibile

Via Niccolò Lettiero, 7

Vallo della Lucania
Telefono: 0974 75907


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *