"Un Mare di Champagne"

"Un Mare di Champagne"

Il Consorzio Macramé organizza, per l’ottavo anno consecutivo, “Un Mare di Champagne”, evento indipendente ospitato al Diana Grand Hotel di Alassio, domenica 20 e lunedì 21 settembre. L’evento presenta le migliori etichette di oltre 40 maison francesi, all’interno di un percorso gustativo accompagnando il vino con pregiati prodotti della terra e del mare, in un luogo esclusivo, affacciato direttamente sulla splendida spiaggia del borgo ligure. Attesi i grandi nomi della cucina italiana e della mixology e i guru nazionali dello champagne. Tra questi: Giuseppe Di Iorio, chef del capitolino una Stella Michelin Aroma Restaurant; Ivano Ricchebono, chef resident, una stella Michelin al The Cook di Genova; Massimo Viglietti, executive chef di Taki Gourmet a Roma; il pastry chef Alessandro Dalmasso (AMPI); Lucio D’Orsi bar manager del Dry Martini, dell’Hotel Majestic Palace di Sorrento. La kermesse era in programma in giugno, ma l’emergenza Covid-19 ha costretto gli organizzatori a spostare le date dell’ottava edizione nelle giornate di domenica 20 e lunedì 21 settembre. “Un Mare di Champagne – ha spiegato Barbara Porzio, rappresentante del Consorzio Macramé – quest’anno assume un valore carico di significato per tutti noi della Città di Alassio. Non è esclusivamente un evento dedicato alla scoperta del mondo delle bollicine, ma una rinascita, il tentativo di tessere nuove sinergie, di non fermarsi, di continuare a lavorare e collaborare nonostante il periodo difficile per l’emergenza Covid-19 nel rispetto di tutte le norme e le precauzioni». L’evento torna con la stessa formula consolidata, spiega Angelo Galtieri, Vicesindaco della Città di Alassio e Assessore alle Politiche turistiche, ed “è la prova che, nonostante tutto, questa città e i suoi protagonisti hanno saputo trovare la forza e la volontà di guardare avanti: è il grande cuore di Alassio che continua ad amare e a dar vita alle cose belle».

L’evento presenta le migliori etichette di oltre 40 maison francesi, all’interno di un percorso gustativo accompagnando il vino con pregiati prodotti della terra e del mare, in un luogo esclusivo, affacciato direttamente sulla splendida spiaggia del borgo ligure. Attesi i grandi nomi della cucina italiana e della mixology e i guru nazionali dello champagne. Tra questi: Giuseppe Di Iorio, chef del capitolino una Stella Michelin Aroma Restaurant; Ivano Ricchebono, chef resident, una stella Michelin al The Cook di Genova; Massimo Viglietti, executive chef di Taki Gourmet a Roma; il pastry chef Alessandro Dalmasso (AMPI); Lucio D’Orsi bar manager del Dry Martini, dell’Hotel Majestic Palace di Sorrento.

La kermesse era in programma in giugno, ma l’emergenza Covid-19 ha costretto gli organizzatori a spostare le date dell’ottava edizione nelle giornate di domenica 20 e lunedì 21 settembre.

“Un Mare di Champagne – ha spiegato Barbara Porzio, rappresentante del Consorzio Macramé – quest’anno assume un valore carico di significato per tutti noi della Città di Alassio. Non è esclusivamente un evento dedicato alla scoperta del mondo delle bollicine, ma una rinascita, il tentativo di tessere nuove sinergie, di non fermarsi, di continuare a lavorare e collaborare nonostante il periodo difficile per l’emergenza Covid-19 nel rispetto di tutte le norme e le precauzioni».

L’evento torna con la stessa formula consolidata, spiega Angelo Galtieri, Vicesindaco della Città di Alassio e Assessore alle Politiche turistiche, ed “è la prova che, nonostante tutto, questa città e i suoi protagonisti hanno saputo trovare la forza e la volontà di guardare avanti: è il grande cuore di Alassio che continua ad amare e a dar vita alle cose belle».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *