“Storie di viti e di vite”

“Storie di viti e di vite”

Da Eataly Milano Smeraldo torna Vino Day e il palinsesto

Un intero mese di attività dedicato al vino per raccontare l’artigianalità del vino italiano contemporaneo

Milano, 15 ottobre 2020 – Sabato 17 ottobre da Eataly Milano Smeraldo, così come in tutti gli Eataly in Italia e online torna Vino Day, uno degli eventi più amati del mercato del vino: sconto del 20% su un acquisto da 6 bottiglie in su e consegna gratuita in tutta Italia se si ordina dal sito https://www.eataly.net/it_it/shop/

Vino Day è inserito nel palinsesto “Storie di viti e di vite” che fino al 17 novembre racconta quel modo di fare vino che sta riportando al centro del discorso enologico il ruolo del produttore stesso come vignaiolo e come artigiano. Teatro delle iniziative sarà la grande Cantina diffusa di Eataly: 14 enoteche in Italia con 8.700 mq complessivi che contano oltre 5.000 etichette e 52 addetti, e l’online con 1.400 referenze.

Oltre al Vino Day, “Storie di viti e di vite” da Eataly Milano Smeraldo presenta un programma di attività molto ricco. Nella cornice di Pianodue, il nuovo ristorante che propone un nuovo modo di bere e mangiare, estremamente personale e modulabile a seconda dell’umore, dell’ora del giorno e della compagnia, ci sarà la possibilità di incontrare gli artigiani del vino, partecipare a cene a tema e degustazioni per conoscere i volti e le storie dei produttori italiani, scoprendo nuovi approcci al bere consapevole. Il 13 novembre sarà il primo appuntamento di una rassegna di cene con il produttore, partendo dalla prestigiosa cantina sarda Tenute Dettori, firma di grandi vini naturali. Il secondo incontro è programmato invece a dicembre, con la rinomata cantina siciliana De Bartoli.

Sempre a Pianodue, Eataly Milano Smeraldopropone Scoprivino, degustazioni guidate dai sommelier dell’Enoteca di Eataly per imparare a costruire la propria cantina e per conoscere le caratteristiche di viti, vitigni, stili e territori attraverso i sensi, grazie a originali degustazioni alla cieca. E ancora corsi come l’ABC del vino, tre full-immersion per imparare a selezionare le migliori etichette, scoprire la geografia vitivinicola italiana, degustare e abbinare il vino, oltre a corsi monotematici come “I grandi vini rossi”, “I vini dal Mondo” e “I vini del Friuli”, e infine originali corsi di degustazione e abbinamento, come quello tra Vino e Cioccolato. Per maggiori informazioni e per scoprire tutti i corsi: https://www.eataly.net/it_it/negozi/milano-smeraldo

Nell’enoteche di Eataly Milano Smeraldo, così come negli store di Torino, Roma e Trieste,torna anche Consigli diVini: una selezione di 100 eccellenze italiane per palati esperti da scegliere in Enoteca con i consigli degli esperti Cantinieri o comodamente da casa con un click: ogni 6 bottiglie uno sconto del 15%.

Omaggiate dal prestigioso riconoscimento dei Tre cavatappi nella Guida Enoteche d’Italia 2020 di Gambero Rosso, le cantine di Eataly riportano al centro dell’attenzione gli artigiani del vino. Una grande famiglia che riunisce vignaioli custodi del territorio in cui vivono e in cui coltivano le loro vigne.

Gli artigiani del vino producono numeri limitati di bottiglie, lavorano in modo individuale e non seriale e garantiscono il controllo di tutta la filiera impegnandosi in prima persona in ogni fase della produzione con grande rispetto per il ciclo della natura e per la sostenibilità ambientale. Nonostante la difficoltà del periodo storico che stiamo vivendo continuando a portare avanti il loro lavoro trasformando sempre più le loro cantine in veri e propri laboratori di eccellenza.

Debutta infine quest’anno la collaborazione con Apro, l’associazione che riunisce i Produttori di Ribolla di Oslavia: in programma eventi e corner dedicati in tutte le enoteche per raccontare le eccellenze di un territorio ricco di sfumature.

Informazioni sugli eventi su www.eataly.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *