Lo chef italo-olandese arriva a casa

Lo chef italo-olandese arriva a casa

DAL “FINE DINING” ALLA GASTRONOMIA A DOMICILIO: EUGENIO BOER RIPARTE CON IL SERVIZIO DI DELIVERY “[bu:r] A CASA”

Lo chef italo-olandese e la sua compagna Carlotta Perilli si confermano campioni di resilienza.

“Il ristorante è chiuso al pubblico, ma noi non ci fermiamo”

 In un periodo difficile come quello che il mondo sta attraversando bisogna adattarsi e reinventarsi in continuazione e, in questo, lo chef Eugenio Boer, patron di [bu:r]

, è un maestro. Dopo il grande successo riscosso la scorsa primavera durante il lockdown, il ristorante di via Mercalli, chiuso al pubblico secondo quanto disposto dall’ultimo Dpcm in materia di emergenza sanitaria, ripropone la formula “[bu:r] a casa”. Ecco quindi che il “fine dining” si prende ancora una volta una pausa per lasciare spazio alla Gastronomia “premium” firmata da Boer, disponibile sia per l’asporto (fino alle ore 22.00) che per il delivery.

Riadattarsi, ricrearsi e reinventarsi”. È questa la ricetta anti-crisi dello chef italo-olandese e della sua compagna e maître di sala, Carlotta Perilli. “Nei momenti di grande difficoltà – spiegano Eugenio e Carlotta – la chiave sta nel non fermarsi. Abbiamo per questo deciso di mostrarci nella nostra parte più vera e, perché no, più intima. Vogliamo portare un po’ di ciò che siamo nelle case delle persone, condividendo con loro ciò che significa per noi comfort food, il tutto a prezzi accessibili. Ricette e gusti tradizionali che sanno di ciò che meglio conosciamo”.

La famiglia di [bu:r] ha scelto quindi di restare vicina ai propri clienti, continuando a prendersi cura di loro, come ha sempre fatto, ma entrando direttamente nelle loro case.

Per questo, in seguito alla chiusura obbligata del ristorante, sarà possibile ricevere le prelibatezze dello chef comodamente a domicilio, opportunamente sigillate in pratici pack ecosostenibili. Una scelta, quella di utilizzare confezionamenti esclusivamente biodegradabili, perfettamente in linea con la filosofia di cucina del ristorante. Italianità e sostenibilità sono, infatti, i principi ispiratori del menù di “[bu:r] a casa”, con l’obiettivo di continuare a sostenere i piccoli artigiani con i quali Boer collabora ormai da tempo. La carta è suddivisa in antipasti, primi, secondi, dolci ed “extra”, nel segno della tradizione italiana e della sua biodiversità, tutti piatti realizzati interamente con prodotti nostrani.

Tagliatele a casa tua

Si parte dagli antipasti tradizionali (9 €), come vitello tonnato, baccalà mantecato e polenta e mondeghili, per passare ai primi piatti, da cucinare e comporre a casa, quali tagliatelle di pasta fresca accompagnate da un sugo a scelta tra ragù classico (12 €), pesto alla genovese (10 €) e trifolata di tartufo nero, funghi e salsiccia (15 €), oppure tortellini classici in brodo di cappone (16 €). Il menù prosegue con i secondi piatti (18 €), tra cui uno stracotto di guancia di manzo al vino rosso e purea di patate, da scaldare al momento del consumo, o il piatto speciale, ovvero il filetto in crosta con purea di patate e jus di vitello (20 € a porzione), da ordinare con 48 ore di preavviso. Per finire i dolci (7 €), a scelta tra panna cotta e crème caramel, senza dimenticare gli “extra”, a cui i fan dello chef non potrebbero mai rinunciare: la [bu:r] focaccia (2,50 €), la mini-torta salata di rose (4 €) e gli immancabili macaron di piccione (2 € cad.).

Focaccia

Sulla pagina Instagram @buracasa lo chef Eugenio Boer condivide gli aggiornamenti sul menù, nonché le indicazioni su come comporre e rigenerare i piatti. Inoltre “sfida” i suoi follower a realizzare il più bell’impiattamento tra le mura domestiche, sempre nell’ottica di farli sentire distanti il meno possibile dall’atmosfera del ristorante.

Gli ordini possono essere effettuati con 24 ore di anticipo scrivendo su Whatsapp o telefonando al numero 3385035911. Il pagamento potrà avvenire con contanti alla consegna o anticipando un bonifico bancario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *