A Teggiano nasce il Panettone GREEN

A Teggiano nasce il Panettone GREEN

Non necessariamente si è vegani o vegetariani per scegliere un’alimentazione GREEN, quella che senza nulla togliere al gusto, integra prodotti apportati dalla natura, ricchi di nutrienti preziosi per il nostro organismo.

La qualità,laquantitàe latipologia degli alimenti che si scelgono possono influenzare beneficamente  la nostra salute e creare un forte legame con l’ambiente che ci circonda.

A Teggiano, località nel cuore del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, il Maestro Pasticciere Domenico Manfredi dell’apprezzata Pasticceria D’Elia, per questo Natale, ha inserito nella sua vasta gamma, un Panettone innovativo che è il prosieguo di un suo percorso naturalistico atto a rispettare e a valorizzare l’ampia filosofia del Verde.

Un’autentica scelta morale che ha dato vita al ”Green Planet”,  verde alla vista e verde al palato, aromatico e di grande freschezza di gusto proprio per gli ingredienti utilizzati, un eccezionale innovativo lievitato delle festività natalizie, premiato lo scorso ottobre con la Medaglia di Bronzo con menzione di Maestro Équipe Eccellenza al concorso ‘Miglior Panettone del Mondo’ 2020 organizzato dalla FIPGC. Un panettone ispirato al mondo verde e salutare, che la giuria tecnica ha definito tra i migliori panettoni innovativi al mondo per: profumo, taglio, cottura, gusto, sofficità, alveolatura.

L’Arcimboldo degli Artisti del Gusto, ha realizzato “PANETTONI DELLE 5 PROVINCE” percorso itinerante che racconta di cinque eccelsi Panettoni Artigianali, uno per ogni provincia della Campania.

Per la provincia di SALERNO ha scelto la Pasticceria D’Elia di Teggiano, selezionata per l’alta qualità delle materie prime utilizzate, per la genuinità e la bontà del lievitato del Natale.

Come per tutte le tipologie realizzate, anche l’impasto del ”Green Planet” nasce dal Lievito Madre, elemento cardine che dona un elegante profilo organolettico ai manufatti artigianali, unitamente agli ingredienti selezionati tra i migliori in natura.

Il maestro Manfredi ha armonizzato per il Panettone Verde, un ventaglio di profumi e sapori tutti green, partendo dall’omaggio al suo territorio cilentano, con la Pera Lardara, frutto color cioccolato, ricco di fibre e antiossidanti, conservato tradizionalmente nell’acqua durante tutto l’inverno,  poi l’ abbraccio di sapori tra la mela verde Granny Ramsey Smith, l’ Alga Spirulina, lo Yuzu semicandito, il The Verde, il Lime e le erbe aromatiche come Basilico e Menta, con il prezioso apporto del Burro Biolio prodotto nei laboratori della Pasticceria D’Elia, un burro completamente vegetale perché ottenuto dalla lavorazione del burro di cacao, dell’olio extravergine di oliva del Cilento e della buccia di limone.

Ma sotto l’albero oltre al Green Planet in vendita al prezzo di 30 euro, sono sicuramente da consigliare anche i panettoni di altri gusti prodotti nei laboratori della Pasticceria, che potranno essere acquistati non solo in pasticceria ma anche online direttamente dal sito www.pasticceriadelia.it

L’attenzione per l’arte pasticcera è sempre stata di casa per Domenico Manfredi, visto che mamma Giuseppina D’Elia, esperta di dolci tipici cilentani, nel 1972 destinò a laboratorio di pasticceria un piccolo locale ricavato nella sua stessa abitazione e fu allora che fondò la Pasticceria D’Elia.

Per cui è stato quasi un percorso naturale e fortemente sentito, quello di studiare e approfondire quest’arte bianca.

Fu così che una volta diplomato all’Istituto Alberghiero, iniziò un importante percorso di esperienze formative professionali; poi forte della sua grande passione inaugurò la propria pasticceria, con tanto di ampi laboratori insieme alla moglie Marilena, a pochi passi da quella che fu la piccola pasticceria di mamma Giuseppina.

Aver partecipato a concorsi internazionali di pasticceria gli ha conferito negli anni grandi soddisfazioni e prestigiosi riconoscimenti a livello nazionale ed internazionale, iscritto alla Federazione Internazionale Pasticcieria Gelateria Cioccolateria, alla Federazione Cuochi Salernitani e all’Associazione Pasticcieri Napoletani.

Ma per il maestro Manfredi è fondamentale  non smette di studiare, di aggiornarsi e di seguire corsi di perfezionamento soprattutto nella Artistica creativa, per offrire alla sua clientela sempre nuove intuizioni di gusto, come per il prossimo Natale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *