MARITOZZO DAY

MARITOZZO DAY

Maritozzo Day. Tipico del Lazio il Maritozzo è un dolce simile ad una piccola pagnotta, realizzato con farinauovamieleburro e sale. Un taglio longitudinale permette di farcire la pagnottella con abbondantemente panna montata e come tradizione vuole, aggiungere pinoliuva e scorzetta d’arancia candita.

Si presume che la ricetta del Maritozzo risalga sino all’antica Roma, infatti il nome deriverebbe dall’usanza di offrire questo dolce alla futura sposa, il donante così era definito «maritozzo» e in questa occasione il dolce poteva custodire al suo interno anche un dono prezioso come un anello.

A questo dolce molto amato da qualche anno è stato dedicato un evento celebrativo quello del “Maritozzo Day”.

Quest’anno per la quarta edizione che celebra la golosa pagnottella capitolina , l’appuntamento sarà tutto digitale. In programma per sabato 5 dicembre è organizzato con la condivisione di contenuti a tema maritozzo sui canali social usando gli hashtag #maritozzoday2020 e #maritozzoday, a causa dell’emergenza sanitaria in corso.
La festa che lo scorso anno ha visto la partecipazione di oltre 70 locali tra Roma, Torino, Milano e altre aree, offre la possibilità ai ‘maritozzo-lovers’ di condividere storie, aneddoti, ricordi, foto e video di pagnottelle per un impasto che ruota intorno ad acqua, farina, lievito, zucchero, latte, uova e burro/olio e farcitura a piacere. La preparazioni casalinghe saranno inoltre supportate dalla pubblicazione di ricette in rete o dalle nuove che saranno postate per l’evento con l’hashtag #mymaritozzo. Sono attese le condivisioni di pasticceri, fornai, chef, con preparazioni tradizionali e special edition ideate per l’evento.



La giornata sarà anche l’occasione per ricordare i risultati della raccolta solidale associata all’edizione dello scorso anno che ha permesso di raggiugere l’obiettivo di dotare l’Ospedale Fatebenefratelli Isola Tiberina di Roma del primo caschetto anti caduta dei capelli in uso durante i trattamenti anti tumorali.

Anche per l’edizione 2020, si potrà contribuire volontariamente alla Breast Unit, tramite bonifico bancario con Iban della Onlus riportato sul sito dell’evento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *