Le gustosissime ricette di Natale dei migliori Chef del Principato

Le gustosissime ricette di Natale dei migliori Chef del Principato

La Société des Bains de Mer (Société Anonyme des Bains de Mer et du Cercle des Etrangers à Monaco) è la più antica società del Principato di Monaco; la sua fondazione risale al 1863. Si tratta della società monegasca con il maggior numero di dipendenti e con il fatturato più elevato.

Dalla Société des Bains de Mer dipendono 32 ristoranti, 5 casinò, 4 alberghi, 7 bar e night club, 3 spa, 4 club sportivi e 3 sale da spettacoli.  È quotata alla Borsa di Parigi.

Per rallegrare il prossimo Natale, Monte-Carlo Société des Bains de Mer propone diverse ricette da portare in tavola, create dai migliori Chef della Costa Azzurra.

Quattro portate, quattro diversi Chef e quattro idee che impreziosiranno il Natale 2020 per portare il ristorante a casa propria.

Un mix di colori, sapori e profumi provenienti da più parti del mondo regaleranno alle tavole vestite a festa una marcia in più dal tocco gourmet.

CAPESANTE, BARBABIETOLE E NOCCIOLE DEL PIEMONTE

Si comincia con un antipasto dall’aroma e dai colori raffinati, in cui le capesante vengono valorizzate dallo Chef Jean Philippe Borro nella ricetta del ristorante Le Vistamar, situato all’Hôtel Hermitage Monte-Carlo. Una preparazione così unica e ricercata per i palati più fini.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

3 Kg di capesante

100 g di burro

30 g di nocciole del Piemonte in polvere 60 gr di panko

38 gr di malto

50 gr di burro semi-salato

Ingredienti per guarnire

Ingredienti del condimento

1kg di barbabietole

1kg di sale grosso

100 gr di nocciole del Piemonte 20 gr di aceto di Xérès

15 gr di burro semi-salato Legno di faggio

18 cl panna da cucina 1,25 gr di agar agar 0,25 gr di more

0,25 gr di caviale

Una presa di caviale di limone

Sgusciare le capesante, togliere la barba e il corallo, risciacquare e mettetere da parte.

Lavare la barbabietola e coprirla con un mix di sale grosso e acqua. Cuocere poi in forno a 180° C per due ore e mezzo/tre. Una volta cotte, togliere la crosta di sale e tagliare a fette molto sottili.

Preparare il crumble di nocciole per guarnire: mescolare tutti gli ingredienti a freddo e sabbiare. Cuocere il crumble al forno a 160°C per sei minuti.

Preparazione della crema: portare a ebollizione la crema liquida con l’agar agar, lasciare raffreddare per un’ora circa, poi mixare il tutto con un frullatore a immersione, aggiungere il caviale e il caviale di limone. Saltare le capesante rapidamente in una padella su ogni lato.

Friggere leggermente la barbabietola nel burro semi-salato e glassare la padella con l’aceto.

Presentazione: Disporre le capesante e il crumble in una fondina sopra un velo di di crema. Posizionare le fette di barbabietole e aggiungere un velo di crema e un po’ di zest di limone.

SPAGHETTI ALL’OLIO DI MANDJA, TARTUFO NERO E FRUTTO DELLA PASSIONE

Per il primo sarà lo Chef Marcel Ravin ad ispirare la tavola. Uno dei migliori chef della sua generazione, Ravin, con uno stile innovativo, orchestra con passione la cucina del Blue Bay. Nei suoi piatti c’è un po’ della sua Martinica, una dose di creatività e un amore infinito per il gusto.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

400 g di spaghetti

2 suprêmes di cappone

100 g guanciale o pancetta

5 tuorli d’uovo

pepe nero selvatico del Madagascar in grani Un bicchiere di vino bianco

40 g di pecorino tartufato grattugiato parmigiano grattugiato

8 cl di olio di Mandja 2 frutti della passione

Stufare le suprêmes di cappone a fuoco basso, tagliare il guanciale o pancetta e aggiungere nella padella del cappone. Cuocere per 5 minuti. Togliere il cappone, tagliare a striscioline e conservare.

Aggiungere alla padella con la pancetta il vino bianco e sfumare.

Cuocere gli spaghetti al dente.

Sbattere i tuorli d’uovo con i formaggi grattugiati, il pepe frantumato, l’olio di Mandja e qualche cucchiaio d’acqua di cottura per creare un’emulsione.

Scolare la pasta, amalgamare tutti gli ingredienti in una padella per legare la salsa.

Trasferire nel piatto da portata e grattugiare il tartufo nero. Per ultimo aggiungere qualche goccia di olio di Mandja e un cucchiaio per ogni commensale di polpa di frutto della passione.

FILETTO ALLA WELLINGTON

La rivisitazione del famoso Filetto alla Wellington è nella mani dello Chef dell’Elsa, Benoît Witz, una delle figure in primo piano della cucina gastronomica del Principato.

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

2 filetti di manzo da 180 gr ciascuno

2 fette di foie gras d’anatra da 30 grammi 2 rotoli di pasta sfoglia

100 gr di scalogno

6 cl di aceto balsamico

25 cl di vino rosso

15 gr di tartufo nero

160 gr di funghi

20 gr di burro

60 gr di panna fresca

1/2 limone

1 uovo

1 carota

1 rapa

1 gambo di sedano 1/2 mela cotogna 1 piccola cipolla 1/2 mela

2 teste di fungo

1 cucchiaio d’olio Sale e pepe

Insalata

Cuocere le fette di foie gras d’anatra su ogni lato in una padella a fuoco vivo, metterle da parte.

Nella stessa padella, cuocere il filetto di manzo molto velocemente su ogni lato, quindi condire a piacimento. Questi due cotture devono rimanare piuttosto crude. Lasciare raffreddare e mettere da parte in frigo.

Nella stessa padella cuocere a fuoco basso 100gr di scalogno per 2/3 minuti, sale e pepe. Sfumare con aceto balsamico e vino rosso. Ridurre fino ad ottenere 2 cucchiai per persona di succo. Mettere da parte.

Duxelle ai funghi: pulire i funghi e tagliarli a dadini, tagliare 50 gr di scalogno. Sciogliere il burro in una pentola capiente a fuoco basso; aggiungere lo scalogno, poi i funghi, salare e pepare. Sfumare con la panna e un po’ di succo di limone, cuocere per 5 minuti fino a quando la crema si riduce, lasciare raffreddare.

Preparate le verdure e la frutta: lavare, sbucciare e tagliare tutto in due parti. Cuocere insieme in una padella a fuoco medio con un po’ di olio, in modo da colorare leggermente.

Sbattere il tuorlo d’uovo con un po’ di sale e zucchero.

Preriscaldare il forno a 180°. Stendere la pasta sfoglia su carta da forno e tagliare un quadrato di 18cm. Mettere al centro la fettina di foie gras, la metà di tartufo a fettine sottili, il filetto di manzo e 2 cucchiai di duxelle ai funghi. Piegare ogni angolo della pasta e chiudere, spennellare con il tuorlo d’uovo.

Ripetere lo stesso procedimento con il secondo filetto di manzo.

Mettere in forno a 180° per 12-15 minuti. Questo punto definisce la cottura del filetto: più lo si lascia in forno e più all’interno sarà cotto. La pasta sfoglia dovrà essere dorata e il filetto di manzo caldo all’interno – Chef’s Tip: per controllare la cottura utilizzare uno stuzzicadenti.

Tagliare la pasta sfoglia in due, disporre le verdure intorno e l’insalata. Spruzzare del succo di limone.

TRONCHETTO ARROTOLATO AL LAMPONE E VANIGLIA

Per concludere il menù natalizio, un originale e gustosissimo dessert proposto dal ristorante LE GRILL, situato presso l’Hotel de Paris Monte-Carlo, dal delicato mix di sapori e consistenze.

INGREDIENTI PER UN TRONCHETTO PER 8 PERSONE Crema alla vaniglia

600 gr di latte

1⁄2 baccello di vaniglia

90 gr di tuorlo d’uovo 150 gr di zucchero

60 gr di farina di riso 360 gr di mascarpone 150 gr di lamponi freschi

Biscotto Gioconda

270 gr di polvere di mandorle 270 gr zucchero a velo

135 gr di tuorli d’uovo

270 gr di uova

535 gr di albumi d’uovo 320 gr di zucchero

213 gr di farina

Crumble

175 gr di burro 225 gr di zucchero 325 gr farina

Biscotto Gioconda

Preriscaldare il forno a 180°. Montare con il frullatore: la polvere di mandorle, zucchero a velo e aggiungere pian piano le uova intere e i tuorli. Mettere da parte. Successivamente montare a neve gli albumi e aggiungere con lo zucchero. Unire delicatamente gli albumi montati alla prima miscela e aggiungere delicatamente la farina servendosi di una spatola. Stendere l’impasto su una teglia. Cuocere per circa 5 minuti.

Crema alla vaniglia

Fare bollire il latte con il baccello di vaniglia. Mescolare i tuorli con lo zucchero e la farina di riso. Cuocere come fosse una crema pasticciera. Aggiungere i fogli di gelatina, messi precedentemente bagno nell’acqua fredda. Aggiungere il mascarpone e mixare. Conservare al fresco.

Crumble

Mettere in una ciotola il burro ammorbidito e lavorato, aggiungere zucchero, farina e mescolare a mano. Cuocere per 20 minuti a 150°.

Procedimento: stendere la crema alla vaniglia sul foglio di biscotto. Disporre i lamponi freschi tagliati in due e arrotolare. Ricoprire il tronchetto con il resto della crema. Spolverare con il crumble. Decorare con qualche lampone fresco.

GRUPPO MONTE-CARLO SOCIÉTÉ DES BAINS DE MER

Monte-Carlo Société des Bains de Mer offre dal 1863 un’arte di vivere inedita, un resort unico al mondo con 4 casinò tra i quali il prestigioso Casinò di Montecarlo, 4 hotel (Hôtel de Paris Monte-Carlo, Hôtel Hermitage Monte-Carlo, Monte- Carlo Beach, Monte-Carlo Bay Hotel & Resort), le Thermes Marins Monte-Carlo, 30 ristoranti di cui 5 collezionano complessivamente 7 stelle nella Guida Michelin. Centro principale della vita notturna, il Gruppo offre una gamma straordinaria di eventi. All’inizio del 2019 il Gruppo Monte-Carlo Société des Bains de Mer ha concluso 4 anni di trasformazioni dedicate all’Hôtel de Paris Monte-Carlo e alla creazione di un nuovo quartiere al centro della Place du Casino, One Monte-Carlo : residence di standing elevato, negozi e ristoranti e un centro congressi. La visione di Monte- Carlo Société des Bains de Mer: fare di Monte-Carlo l’esperienza più esclusiva in Europa.

https://www.montecarlosbm.com/it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *