Dall’incontro tra Bonverre e Igles Corelli nasce il Ragù di Selvaggina

Dall’incontro tra Bonverre e Igles Corelli nasce il Ragù di Selvaggina

Con un ragù a base di cinghiale, cervo, anatra e fegatini di pollo, Igles Corelli mette “sotto-vetro” il sapore della sua infanzia,

Uno dei grandi maestri della cucina italiana firma la prima “new entry” del 2021 nella famiglia Bonverre.

Dall’incontro tra Bonverre e Igles Corelli – grande maestro della cucina e insegnante di intere generazioni di giovani cuochi – nasce il Ragù di Selvaggina, ricetta della memoria, amata dallo chef nella versione di sua nonna e oggi reinterpretata grazie alla cultura della materie prime, alla tecnica e alla capacità di 40 anni di carriera e ben cinque stelle Michelin.

Igles Corelli

Perché Corelli lascia perdere la tradizione, rifiuta il km zero e crede in una cucina garibaldina e circolare, che mira a migliorare i piatti del passato per portarli nel futuro.

 Un ragù di cinghiale, cervo, anatra e fegatini di pollo, da utilizzare per condire pasta secca o fresca, polenta fumante o come usa fare lo chef, per un risotto dal sapore ricco e avvolgente. Si preserva a lungo nel barattolo di vetro Bonverre, senza alcun additivo o conservante, ed è pronto da gustare e condividere.

Ragù di Selvaggina

Il Ragù di Selvaggina è acquistabile sul sito di Bonverre nelle esclusive Box Regalo www.bonverre.com, nei rivenditori selezionati e su Atmosfera Italiana www.atmosferaitaliana.it

 Video-ricetta completa e intervista con lo Chef Igles Corelli:

www.bonverre.it/social-club

Registrazione gratuita e accesso a tutte le video lezioni degli Chef Bonverre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *