Sul podio Ferrari Trento per il brindisi ufficiale della Formula 1

Sul podio Ferrari Trento per il brindisi ufficiale della Formula 1

Lo hanno annunciato Formula 1 e la Cantina del Gruppo Lunelli, nella stagione 2021 salirà sul podio Ferrari Trento per il brindisi ufficiale della Formula 1.

Per i prossimi tre anni, saranno infatti le bollicine italiane per eccellenza a celebrare le vittorie dei grandi campioni, portando sul podio una bottiglia formato Jeroboam di Ferrari Trentodoc.

Il primo brindisi in Italia con Ferrari Trento sarà al Gran Premio di Imola.
Formula 1 ha scelto Ferrari Trento come partner ufficiale per i festeggiamenti e i momenti conviviali, non solo perché è uno dei produttori più prestigiosi e premiati al mondo, ma anche per la sua lunga e autorevole storia. Proprio come Formula 1, la cantina trentina è un leader globale nel proprio settore, posizione conquistata in oltre un secolo di storia e grazie alla continua ricerca dell’eccellenza. Lo stesso spirito pionieristico nel proprio campo ha portato Formula 1 al successo di oggi: il Campionato Mondiale conta 500 milioni di appassionati nel mondo, piloti e costruttori godono di un incredibile seguito e popolarità.

Sul podio Ferrari Trento per il brindisi ufficiale della Formula 1

Non è la prima volta che le bollicine Trentodoc salgono su un podio della Formula 1: Ferrari Trento, che da sempre accompagna gli eventi più significativi dello sport, dello spettacolo e delle istituzioni, era già stato il brindisi del Gran Premio di Monza negli anni 80. Il ritorno attuale è però in grande stile, e segna la prima volta un vino italiano come brindisi ufficiale sul podio di tutti i Gran Premi, uno dei momenti più iconici dello sport.

Il Campionato di Formula 1 prenderà il via il 28 marzo con il Gran Premio Gulf Air del Bahrain, e proseguirà con un fitto calendario di appuntamenti in cui Ferrari Trento sarà in prima fila per brindare con piloti e appassionati.
Una collaborazione, dunque, che per le bollicine italiane entra di diritto nella storia e rappresenta un altro tassello importante nel riconoscimento in tutto il mondo dei valori di eccellenza e italianità che Ferrari Trento rappresenta.

“Siamo molto orgogliosi di annunciare questa partnership” – ha dichiarato Matteo Lunelli, Presidente e CEO di Ferrari Trento. “Salire sul podio della Formula 1 è per noi al tempo stesso un traguardo e un punto di partenza. Un traguardo perché dimostra l’autorevolezza e apprezzamento di cui le Cantine Ferrari godono a livello internazionale, grazie al talento e all’intenso lavoro di tutto il nostro team. Un punto di partenza perché ci apprestiamo a vivere una straordinaria avventura che ci permetterà di portare un tocco di convivialità e arte di vivere italiana nel mondo della Formula 1. Abbiamo deciso di intraprendere questo ambizioso progetto, nonostante il difficile momento storico, come segno di fiducia nel futuro e perché crediamo fortemente nelle potenzialità del nostro marchio”.

Sul podio Ferrari Trento per il brindisi ufficiale della Formula 1



“Questa collaborazione, basata sulla condivisione di valori quali la ricerca dell’eccellenza in ogni dettaglio, l’innovazione e la passione, è un grande motivo di orgoglio per Ferrari Trento e credo anche per il nostro Paese in generale” – ha commentato Simone Masè, Direttore Generale del Gruppo Lunelli.
Stefano Domenicali, Presidente e CEO, di Formula 1, ha dichiarato: “Siamo entusiasti di annunciare che Ferrari Trento sarà il brindisi ufficiale di Formula 1. Festeggiare il successo è insito nel DNA di entrambi e Ferrari Trento, che da sempre suggella i momenti più iconici dello sport, è il partner ideale per noi. Per oltre un secolo, Ferrari Trento è stato sinonimo di eccellenza italiana, e ha creato con la propria passione, bollicine di grande eleganza, capaci di valorizzare ogni momento. Non vediamo l’ora di iniziare a lavorare insieme per migliorare l’esperienza dei nostri fan sia per quanto riguarda le celebrazioni sul podio che nell’ospitalità”.





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *