TuffOlio 2021

TuffOlio 2021

Il mastro fornaio Nicola Guariglia da Salerno è stato uno dei protagonisti di TuffOlio degli Artisti del gusto 2021, in combinazione con l’azienda campana l’azienda agricola Cantine Barone.

Alla postazione allestita nella suggestiva Villa Vazia a Bacoli, gli ospiti hanno degustato il panettone salato farcito da impasto con lievito madre, utilizzato anche il pane le cui fette sono state soffice letto per  l’olio Evo Cantine Barone.

Il format  di TuffOlio, vede come protagonista l’ingrediente base della dieta mediterranea, il pregiato olio extravergine d’oliva italiano di alta gamma.

Nell’incontro-degustazione “Chef-Aziende” ci sono state proposte tradizionali e al tempo stesso innovative, che hanno permesso di assaporare pietanze armonizzate da eccellenti oli Evo italiani.

I frantoi presenti,  hanno proposto degustazioni tecniche, ma anche semplicemente degustazioni all’italiana, dove il filo d’olio ha insaporito la fragrante fetta di pane. Ogni chef è stato abbinato ad un frantoio ed ha realizzato una pietanza armonizzata dal suo olio Evo. Gli oli, come i vini e le acque, incorniciati nel fascino di un racconto di storia e tradizioni, rappresentano territori diversi, con un proprio e profondo bagaglio identitario che riconduce alla regione d’appartenenza e proprio per l’unicità delle caratteristiche organolettiche, permette di portare in tavola diverse identità di zona, da abbinare ad ogni portata.

Nicola Guariglia mastro artigiano fornaio, il “Pane”, una passione che nasce da un’esperienza familiare di oltre 70 anni, con un semplice obiettivo, “fare il pane”.Da oltre 20 anni percorre le orme di famiglia, con la stessa attenzione per la qualità e l’utilizzo di materie prime naturali e genuine.

Negli anni ha affinato la sua formazione, tra pratica e continuo aggiornamento, frequentando vari Master di Pasticceria e Panificazione, con Maestri come Giorgio Giorilli, Achille Zoia, Ingino Massari, Ronaldo Morrandini, e tanti altri, e partecipando a scuole prestigiose come Cast Alimenti, Alma, Dolce Salato, Ètoile

Fondatore e Presidente della “Associazione Panificatori” della provincia di Salerno, consigliere della “Federazione Italiana Panificatori e Affini“, membro e responsabile Campania della “Club Richemont Italia“, membro del gruppo “Figli di Pasta Madre“, Mastro Artigiano riconosciuto dalla Regione Campania, e Consigliere Nazionale della F.I.P.P.A..

Esperto nella Lievitazione Naturale e Lievito Madre che cura e rinfresca giorno per giorno, anno dopo anno perché elemento vitale della sua produzione. Usato sia nella panificazione, che in pasticceria, ma soprattutto nei dolci di decorrenza come il Panettone Artigianale. Negli ultimi anni partecipando a concorsi specifici nel settore dei dolci di decorrenza è salito più volte sul podio:

1° classificato ad “Una Mole di Panettone 2018” a Torino categoria Panettone Salato,

2° classificato “Re Panettone 2018” a Napoli Categoria Panettone Innovativo,

1° classificato “Re Panettone 2019” a Napoli Categoria Panettone Innovativo.

Hanno un’età media di trent’anni gli ulivi di Cantine Barone di Rutino in provincia di Salerno; l’azienda fondata dal 2004 da Giuseppe Di Fiore, Francesco Barone e Perrella, vanta oltre 800 piante su terreni argillosi, per una produzione annuale di 4000 bottiglie di olio extravergine di oliva DOP Cilento.

Cantine Barone presente a TuffOlio

L’ Olio Extravergine di Oliva Cilento DOP azienda Barone, nasce da olive delle varietà Frantoiana, Lecita, Marrella ed esprime tutte le caratteristiche tipiche dell’area di produzione.

Di colore giallo paglierino, limpido, con buona vivacità ed intensità, si esprime con note fruttate ed eleganti sfumature erbacee, equilibrato in amaro, leggermente piccante. Il gusto è tenue e delicato di oliva fresca. È discretamente fluido, con evidenti sentori di pinolo e retrogusto di nocciola e mandorla. L’acidità è intorno al valore di 0,30/0,40%.

Cantine Barone presente a TuffOlio

La notevole presenza di note aromatiche fa prediligere l’uso del Cilento DOP su piatti di una certa consistenza, tipici dell’area di origine, come grigliate di pesce, insalate selvatiche, verdure bollite, legumi e primi piatti in genere.

www.cantinebarone.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *