TuffOlio 2021

TuffOlio 2021

Pasquale Vitale, chef e patron del Ristorante Pascalo’ a Vietri sul Mare, ha partecipato a TuffOlio degli Artisti del gusto 2021, in combinazione con il frantoio umbro Ciarletti.

Alla postazione allestita nella suggestiva Villa Vazia a Bacoli, gli ospiti hanno degustato la sua creazione FETTUCCINE “PASTIFICIO CARLO TORTORA”

CON TARTUFO ESTIVO ”LGM TARTUFI”

OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA “CIARLETTI”

STRACCIATELLA DI BUFALA E MANDORLE

Il format  di TuffOlio, vede come protagonista l’ingrediente base della dieta mediterranea, il pregiato olio extravergine d’oliva italiano di alta gamma.

Nell’incontro-degustazione “Chef-Aziende” ci sono state proposte tradizionali e al tempo stesso innovative, che hanno permesso di assaporare pietanze armonizzate da eccellenti oli Evo italiani.

I frantoi presenti,  hanno proposto degustazioni tecniche, ma anche semplicemente degustazioni all’italiana, dove il filo d’olio ha insaporito la fragrante fetta di pane.

Ogni chef è stato abbinato ad un frantoio ed ha realizzato una pietanza armonizzata dal suo olio Evo. Gli oli, come i vini e le acque, incorniciati nel fascino di un racconto di storia e tradizioni, rappresentano territori diversi, con un proprio e profondo bagaglio identitario che riconduce alla regione d’appartenenza e proprio per l’unicità delle caratteristiche organolettiche, permette di portare in tavola diverse identità di zona, da abbinare ad ogni portata.

Pasquale Vitale, per gli amici Pascalò, da cui l’origine del nome del suo Ristorante a Vietri sul Mare, in Costiera Amalfitana.

Nel 2006, dopo esperienze lavorative in Italia e all’estero, torna a casa e apre il suo di ristorante a conduzione familiare, dove realizza pietanze che coniugano tradizione locale e cucina esotica.

Infatti i piatti di Pascalò raccontano fondamentalmente le sue origini e la tradizione familiare, una cucina mediterranea, per lo più di mare, considerato che il mare è proprio a pochi passi dal ristorante.

Pazienza, Amore e Passione, tre elementi che abilmente tiene insieme per donare al cliente l’emozione che ricerca quando si accomoda a tavola da Pascalò.

www.ristorantepascalo.com

L’Azienda Agraria Ciarletti nasce in Umbria, precisamente a Trevi. Diffondere la cultura dell’olio, delle sue proprietà salutari e della sua importanza nell’alimentazione è la scelta di vita fatta dalla Famiglia Ciarletti che da generazioni coltiva i suoi olivi con la tradizione di sempre e le tecnologie più avanzate di oggi.

Ottenere un olio di grande pregio è il risultato della combinazione di una serie di fattori che interagiscono tra di loro in maniera molto complessa e solo la dedizione e la passione dei proprietari  fa si che questo accada ogni stagione, dalla fatica fisica per la potatura  alla raccolta manuale, all’attenzione maniacale durante la lavorazione, alla conservazione scrupolosa e curata.

Simona e Gianfranco Ciarletti conducono l’azienda di famiglia, con grande impegno e ottenendo importanti riconoscimenti.

In degustazione per gli ospiti dell’evento enogastronomico TuffOlio 2021, l’olio extravergine di oliva Il Nettuno di San Francesco e il Monocultivar Moraiolo.

Il Notturno di San Francesco Olio Extravergine di Oliva Biologico D.O.P. UMBRIA Colli Assisi – Spoleto ha ricevuto il 1° Premio Ercole  Olivario 2020  come Miglior  e.v.o. Dop  e Bio  umbro.

Le cultivar utilizzate sono Moraiolo, Leccino, Frantoio, piante che hanno un’età media di 100 anni e sono allevate su terreno argilloso-calcareo.

Le olive sono raccolte a mano, con selezione su pianta delle migliori drupe. Vengono poi portate entro 4 ore dalla raccolta in frantoio per la molitura che avviene immediatamente a freddo con impianto continuo a 2 fasi

Il Notturno di San Francesco, fruttato medio, appare alla vista di un bel colore dorato intenso con tonalità verdi, limpido. All’olfatto si apre avvolgente e ampio, con ricche note vegetali di carciofo e cicoria, cardo e lattuga, affiancate da netti sentori balsamici di menta e rosmarino. Al gusto è avvolgente e di personalità, con toni di erbe di campo, ricordo spiccato di pepe nero e mandorla. Amaro potente e piccante, deciso e armonico.

Il monocultivar “il Moraiolo” – Olio Extra Vergine di Oliva Biologico – Umbria

Le  olive raccolte a mano, con selezione su pianta delle migliori drupe, nascono da piante dell’età media di 100 anni e sono allevate su terreno argilloso-calcareo.

Le olive vengono portate entro 6 ore al frantoio Ciarletti per la molitura che avviene a freddo  con impianto continuo a 2 fasi entro 12 ore dalla raccolta.
Il monocultivar “il Moraiolo” è un fruttato medio, di un bel colore dorato intenso con sfumature verdi, limpido, al naso è ampio e avvolgente, ricco di sentori decisamente erbacei con note dominanti di carciofo e mandorla acerba, con una carica amara intensa e decisa. Al palato è complesso ma equilibrato con olive verdi, cardo, erbe aromatiche e spezie.

www.oliociarletti.it 

LGM Tartufi nasce a Spoleto, nel cuore dell’Umbria, e riprende le redini della Francia srl, nota azienda che negli ultimi 20 anni è stata al servizio della grande distribuzione in Centro Italia. La nuova gestione vuole far conoscere a tutti la passione per i tartufi e il grande amore per la propria terra. L’Umbria è nota in tutto il mondo per il tartufo nero invernale (Tuber melanosporum Vitt.) e il famoso tartufo bianco (Tuber magnatum Pico).

LGM Tartufi
mette a disposizione tutto l’anno le principali specie di tartufo: tartufo nero estivo (Tuber aestivum Vitt.), tartufo nero pregiato (Tuber melanosporum Vitt.), tartufo bianco (Tuber magnatum Pico), tartufo bianchetto (Tuber borchii Vit.).


La qualità, la genuinità e il rispetto per il cliente sono i principi sui quali si fonda la nuova azienda. Una vasta gamma di prodotti al tartufo sarà disponibile a breve per soddisfare ogni esigenza di ristoranti, grossisti e gastronomie.

www.lgmtartufi.com

Il Pastificio Carlo Tortora S.r.l. di Montecorvino Rovella in provincia di Salerno, è presente sul mercato nazionale ed internazionale da oltre 15 anni. La loro pasta viene prodotta con le migliori semole di grano duro provenienti dal Tavoliere delle Puglie.

Il processo di lavorazione, eseguito secondo metodi artigianali integrati alle più moderne tecnologie, consente di ottenere un prodotto di qualità con un’elevata shelf life: 90/120 gg. senza aggiunta di conservanti. Ovviamente il prodotto va conservato in cella frigo, temperatura +4. La pasta è composta soltanto di semola di grano duro e acqua. Gli impianti innovativi consentono di realizzare il confezionamento della pasta fresca in atmosfera protettiva, completando il ciclo di produzione con la sterilizzazione del prodotto finito. Questo al fine di eliminare ogni residuo batterico. Inoltre questo processo consente che la pasta si conservi più a lungo mantenendo inalterate le proprietà organolettiche e nutrizionali.

La trafilatura in bronzo, conferisce alla pasta un aspetto rugoso che le permette di trattenere meglio i sughi ed essere nello stesso tempo più gustosa. La capacità produttiva del Pastificio Carlo Tortora si attesta sui 900 quintali al mese per il prodotto fresco. Il personale addetto alla lavorazione è altamente specializzato e segue costantemente corsi di aggiornamento sulle migliori tecniche di produzione artigianale. Il Pastificio Carlo Tortora produce circa 30 formati di pasta, di cui 10/12 trafilati normali e 20 trafilati al bronzo.

www.tortora.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *