XVII edizione di Caseus Veneti

XVII edizione di Caseus Veneti

Domani 25 e domenica 26 settembre si terrà, a Villa Contarini (Piazzola sul Brenta), la XVII edizione di Caseus Veneti che vedrà la partecipazione di Saimir Xhaxhaj, chef del ristorante La Canonica.

Caseus Veneti, Concorso regionale dei formaggi del Veneto, si pone come obiettivo la valorizzazione del patrimonio lattiero caseario regionale, per guidare la consapevolezza del consumatore sulla qualità e varietà dei prodotti locali.

La manifestazione – che prevede moltissimi appuntamenti tra degustazioni, mostre ed eventi di solidarietà – propone anche sette cooking show per sette formaggi DOP più 1 STG – Specialità Tradizionale Garantita.

SAIMIR XHAXHAJ
XVII edizione di Caseus Veneti

Sette chef di altrettanti ristoranti veneti metteranno la loro arte in opera nella preparazione originale e sfiziosa di queste materie prime.

In questa occasione Saimir Xhaxhaj, del veronese La Canonica, preparerà un risotto utilizzando, come prodotto DOP, il Montasio in tre differenti stagionature: mezzano, stagionato e stravecchio.

Piatto dal sapore molto intenso, racchiude al suo interno la dolcezza leggermente piccante della mostarda di mele, la freschezza dello zenzero e del basilico e la sapidità del tastasal tostato.

Per questo chef partire dalla tradizione per dirigersi verso nuove dimensioni inesplorate è il pane quotidiano. La sua è “una cucina creativa, di qualità e libera, che ricerca i prodotti del territorio senza limitarvisi”, attenta ai prodotti, alle materie prime e alla ricchezza della tradizione, ma sempre con un occhio creativo, avventuriero, che azzarda accostamenti e porta i sapori e i profumi della memoria verso nuove dimensioni inesplorate.

L’obiettivo della cucina di Saimir è riassaporare le tracce gustative, i profumi dell’infanzia, che si nascondono nelle profondità indelebili della memoria, e che riemergono con forza all’improvviso in un assaggio distratto, in un sorso automatico tra un boccone e l’altro.

Argomento e filo conduttore è la sostenibilità in cucina. La scelta dei partecipanti, effettuata dal critico enogastronomico Marco Colognese e dalla sommelier Adua Villa, ha valorizzato La Canonica perché capace di esprimere al meglio l’idea di una cucina sostenibile in quanto si impegna quotidianamente per l’eliminazione degli sprechi e privilegia prodotti di stagione e di origine locale.

La Canonica

Creare in totale libertà: una cucina di qualità che non impone limiti o confini all’inventiva dello chef Saimir Xhaxhaj e della sua brigata. È così che nasce l’esperienza del ristorante La Canonica, grazie all’intuito del patron Lorenzo Donadel che ha deciso di scommettere fin da subito, in un rapporto di reciproca fiducia, diretto e franco con lo chef, sulla sua creatività̀ e su un progetto che ha la curiosità̀ e la voglia di osare nel suo DNA. Un sentimento che anima Saimir e tutti i suoi collaboratori.

La cucina dello chef valorizza il patrimonio enogastronomico locale con suggestioni e rimandi provenienti da diverse culture. L’occhio attento di Saimir sceglie con meticolosa cura le materie prime di qualità che meglio si sposano tra loro, creando piatti e accostamenti mai banali.

Primizie dal territorio e da tutto il mondo, ingredienti maneggiati sempre con rispetto, sensibilità e fantasia. Quella che si può degustare a La Canonica è una versione alta e moderna della cultura culinaria italiana, capace di rielaborare magistralmente i sapori della memoria e della tradizione con sempre nuovo estro e nuovo slancio; una cucina contemporanea, vivida e libera espressione di storie, idee, tecniche e culture.

Il maître e sommelier del locale, Luca Peretti, condivide con lo chef la stessa passione per la ricerca e per la sperimentazione, per gli abbinamenti innovativi e sorprendenti.

Il risultato è una cantina ricca di etichette di pregio, attenta ai piccoli produttori e alle eccellenze artigianali locali, a cui si affiancano le creazioni uniche di Luca, bevande e fermentati rigorosamente home-made.

Per partecipare agli show è necessario prenotare sul sito www.caseusveneti.it

Ristorante LA CANONICA, Vicolo San Matteo 3, 37121 Verona. info@ristorantelacanonicaverona.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *