L’ARCIMBOLDO D’ORO ALLA PASTICCERIA DELLE GRAZIE

L’ARCIMBOLDO D’ORO ALLA PASTICCERIA DELLE GRAZIE

L’ARCIMBOLDO D’ORO ALLA PASTICCERIA DELLE GRAZIE

L’Arcimboldo, magazine enogastronomico, ha spento le prime dieci candeline e il suo simbolo il famoso omino Artista del gusto, logo che marca le edizioni di TuffOlio ttps://www.larcimboldo.it/category/tuffolio   e del Festival Artisti del gusto https://www.larcimboldo.it/category/festival-artistidel-gusto , eventi ideati e organizzati dal team di Angela Merolla, da quest’anno diventa d’oro “L’Arcimboldo d’Oro, un vero e proprio riconoscimento, rilasciato unicamente ad una rosa di eccellenti professionisti del settore enogastronomico.

A tenere a battesimo la prima assegnazione de “L’Arcimboldo d’Oro” riservata al settore della “Pasticceria”, il Teatro MAV Museo Archeologico Virtuale di Ercolano. A pochi passi dagli scavi archeologici dell’antica Herculaneum, il MAV rappresenta un centro di cultura e di tecnologia applicata ai Beni Culturali e alla comunicazione, tra i più all’avanguardia in Italia.

Sul palco a ricevere L’Arcimboldo d’Oro il Maestro Pasticciere Antonio Chiumiento titolare della Pasticceria delle Grazie di Eboli.

In Campania abbiamo una ricca produzione artigianale di pasticceria, che si è sviluppata nel tempo dalla tradizione popolare e che di territorio in territorio si distingue per le tipicità locali.

La Pasticceria delle Grazie nasce nel 2003 in Piazza Madonna delle Grazie ad Eboli da Antonio Chiumiento ideatore della Pasticceria ebolitana, maestro pasticciere, che in quasi un ventennio ha raccolto consensi e riconoscimenti, per il continuo divenire dell’eccellente lavoro professionale.

Un’esplosione di colori, dolci deliziosi alla vista e al palato, fanno capolino dal bancone della Pasticceria delle Grazie, dove presenza costante è quella di Lucia moglie di Antonio, che accoglie i clienti sempre con garbo e familiarità.

Alla Pasticceria Delle Grazie,  il punto di forza sono le creme, che arricchiscono e completano le produzioni artigianali di pasticceria , gustose e avvolgenti impreziosiscono le torte e i mignon realizzate da Chiumiento.

Bontà delle creme, riconosciuta anche dalla Federazione Internazionale Pasticceria Gelateria Cioccolateria e della Selezione Cesarin che nel 2021 ha premiato la Zeppola di San Giuseppe di Antonio Chiumiento con la medaglia d’Oro del Premio Speciale Cesarin.

Un altro fiore all’occhiello è sicuramente il semifreddo Vulcano, un abbraccio armonico di pistacchio e ricotta.

La Pasticceria Delle Grazie è inoltre rinomata per le sue produzioni artigianali di lievitati delle feste. Panettoni e Colombe che di anno in anno si arricchiscono di nuovi sapori, accostamenti molto apprezzati e che ottengono di frequente importanti riconoscimenti. Come nel 2021 è stato per la Colomba,  premiata con la Medaglia d’oro dalla Federazione Internazionale Pasticceria Gelateria Cioccolateria e per il Panettone con la Medaglia d’argento nella competizione Campionato Mondiale  “Miglior Panettone del Mondo”.

L’artigianalità,  l’attenta selezione della migliore materia prima, la passione nel saper narrare la tradizione dolciaria del proprio territorio con uno sguardo volto al futuro e alle nuove tendenze. Tutto ciò ha determinato l’assegnazione de L’Arcimboldo d’Oro alla Pasticceria Delle Grazie.

www.pasticceriadellegrazie.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.