L’ARCIMBOLDO D’ORO ALLA PASTICCERIA NAPOLETANA FERRERO TARANTO

L’ARCIMBOLDO D’ORO ALLA PASTICCERIA NAPOLETANA FERRERO TARANTO

L’ARCIMBOLDO D’ORO ALLA PASTICCERIA NAPOLETANA FERRERO TARANTO

L’Arcimboldo, magazine enogastronomico, ha spento le prime dieci candeline e il suo simbolo il famoso omino Artista del gusto,logo che marca le edizioni di TuffOlio ttps://www.larcimboldo.it/category/tuffolio  e del Festival Artisti del gusto https://www.larcimboldo.it/category/festival-artistidel-gusto, eventi ideati e organizzati dal team di Angela Merolla, da quest’anno diventa d’oro “L’Arcimboldo d’Oro, un vero e proprio riconoscimento, rilasciato unicamente ad una rosa di eccellenti professionisti del settore enogastronomico.

A tenere a battesimo la prima assegnazione de “L’Arcimboldo d’Oro” riservata al settore della “Pasticceria”, il Teatro MAV Museo Archeologico Virtuale di Ercolano. A pochi passi dagli scavi archeologici dell’antica Herculaneum, il MAV rappresenta un centro di cultura e di tecnologia applicata ai Beni Culturali e alla comunicazione, tra i più all’avanguardia in Italia.

Sul palco a ricevere L’Arcimboldo d’Oro il Marco Ferrero maestro pasticciere e titolare della Pasticceria Napoletana Ferrero Taranto.

Dalla scuola delle più rinomate pasticcerie campane, ma anche di altre località italiane ed estere, Luigi Ferrero papà di Marco Ferrero si sposta da Napoli  a Taranto con la sua famiglia nel 1980 per aprire la loro Pasticceria napoletana in Puglia.

Ben presto apprezzata pasticceria, punto di riferimento per gli estimatori della pasticcera tradizionale campana.

Nel 2006 il testimone passa ai due figli Ugo e Marco che continuano la scuola del papà con una produzione rigorosamente artigianale e di qualità.

La serietà dei titolari e dei collaboratori ma, sopra ogni cosa, la qualità dei prodotti premia la scelta di regalare alla città dei due mari un angolo di paradiso napoletano.

Da qualche anno i fratelli Ferrero hanno ampliato gli spazi acquisendo altri locali adiacenti a quello storico.

I colori bianco e blu incorniciano gli spazi interni dove nelle vetrine sono in bella vista ogni tipo di leccornia.

Poi il dehors esterno, moderno e luminoso, per una sempre più ricca proposta di pasticceria dolce e salta, che va ad affiancare la nuova Caffetteria, dove ogni mattina si degustano caffè realizzati con la tipica macchina a leva da Espresso Napoletano.

Punto di riferimento per tutti coloro che vogliono prendersi una pausa e gustarsi i sapori e le prelibatezze della tradizione dolciaria napoletana e non solo. Un percorso di eccellenza votato al raggiungimento di obiettivi ambiziosi e di elevati standard qualitativi, nel segno della massima professionalità, della conoscenza e al buon uso delle tecniche e come della selezione di ottime materie prime per un risultato artigianale di spessore.

Viene prestata, oltretutto, estrema attenzione alla presentazione e alla decorazione, esplorati colori, forme e trame che rapiscono occhi e palato.

La Pasticceria Napoletana Ferrero Taranto è edizione e passione, tradizione e innovazione, con la mission di servire la clientela esigente in modo trasversale e completo, attraverso una rete di proposte che vanno dalla caffetteria alla pasticceria e lo speciale focus riservato al principe dei dolci della tradizione partenopea “O’ Babà”. Dolce classico che porta i profumi e i sapori di Napoli, protagonista indiscusso della  produzione artigianale del maestro Marco Ferrero, che si differenzia per l’esclusiva realizzazione a mano e per l’utilizzo dei migliori ingredienti, come la farina di grano tenero 100% italiano lavato e macinato lentamente a freddo, poi burro fresco di latteria, prodotto artigianalmente dal latte dell’Alta Murgia, uova fresche e a completare il migliore Rum  sul mercato.

Babà napoletano classico e con creme o panne fresche, un prodotto di alta pasticceria anche in vasetti di vetro.

Ed è stato proprio il delizioso Babà della Pasticceria Napoletana Ferrero Taranto ad essere degustato in occasione del conferimento de L’Arcimboldo d’Oro, unitamente ad una singolare produzione, il loro grande lievitato a forma di stella a cinque punte chiamato Taras, dedicato a Taranto, città che ospita la famiglia Ferrero da 42 anni.

L’Arcimboldo d’Oro è stato assegnato alla  Pasticceria Napoletana Ferrero Taranto, per l’amore per l’arte pasticciera che palesemente è insita nel maestro pasticciere Marco Ferrero, per l’alta qualità delle materie prime che utilizza in laboratorio, per la rinomata artigianalità delle produzioni, per la continua ricerca che non trascura all’innovazione, per raccontare degnamente, fuori regione, le eccellenze della pasticceria classica napoletana.

www.pasticcerianapoletanaferrero.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.