Vinitaly: V8+ - Gli storyteller del Prosecco unisce cultura del vino e del territorio nel progetto Verona Meraviglia

Vinitaly: V8+ - Gli storyteller del Prosecco unisce cultura del vino e del territorio nel progetto Verona Meraviglia

Vinitaly: V8+ – Gli storyteller del Prosecco unisce cultura del vino e del territorio nel progetto Verona Meraviglia

 In occasione della 54a edizione della fiera vitivinicola il brand di Prosecco racconta la città veneta con un itinerario esclusivo alla scoperta delle bellezze locali

Verona, 04 aprile 20227 meraviglie per 7 referenze dal carattere esuberante, in un tour che collega i luoghi più suggestivi di Verona. Sulla scia del successo della prima edizione milanese e in occasione di Vinitaly, V8+ – Gli storyteller del Prosecco, il Brand che si fa portavoce della cultura secolare del più famoso dei vini spumanti italiani, propone Verona Meraviglia, un esclusivo itinerario alla scoperta della città che ospita la prestigiosa fiera vitivinicola italiana. Proprio nei giorni del suo svolgimento – dall’11 al 13 aprile – tutti gli amanti del Prosecco potranno seguire il percorso che unisce alcuni dei luoghi più attrattivi della città, a cui corrispondono altrettanti imperdibili locali dove sarà possibile assaporare un calice di bollicine del Brand accompagnato da una proposta gastronomica appositamente selezionata.

Un’iniziativa nata per promuovere bellezza e cultura in linea con i valori di V8+ che, attraverso le sue sette bottiglie “parlanti”, racconta in modo spontaneo e originale tutte le sfaccettature del Prosecco, tra i vini italiani più conosciuti ed apprezzati al mondo. Leggendo l’etichetta è possibile ripercorrere il processo di spumantizzazione con il metodo Martinotti, orgogliosamente italiano, ma anche scoprire i giorni di fermentazione; i dettagli sul perlage sono contenuti nella capsula. In questo modo il Brand, parte del progetto de Le Tenute del Leone Alato, divulga cultura e instaura un dialogo diretto con il consumatore, guidandolo in una scelta informata e consapevole.

Il tour nella seconda città delle meraviglie di V8+ prevede le seguenti tappe: la Basilica di San Zeno, a pochi passi dall’Osteria all’Organetto; il Ponte di Castelvecchio, fatto esplodere nel 1945 dai nazisti e ricostruito completamente, adiacente al Bar Arsenale; la Bocca delle denunce segrete, nata per accogliere gli esposti rivolti dai cittadini alla magistratura e vicina all’Osteria Caffè Monte Baldo; Piazza delle Erbe, dove è possibile scorgere un osso di balena appeso all’Arco della Costa e successivamente sorseggiare un altro calice di V8+ presso il Bistrot della Scala; la Chiesa San Nicolò all’Arena, da cui spostarsi verso l’Osteria Pizzeria La Benedetta; Vicolo San Marco in Foro, dove nasce la leggenda del Pozzo dell’Amore, nei pressi di Marie Bistrot; Piazza Bra, dove continuare a brindare nel vicino locale Demos.

Il percorso di Verona Meraviglia, firmato V8+, è aperto a chiunque voglia fare il pieno di gusto e bellezza.

https://www.proseccov8.com/it

https://www.instagram.com/proseccov8/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.