Azienda QOQO e la Chef Giusy Di Castiglia protagonisti a Tuffolio 2022

Azienda QOQO e la Chef Giusy Di Castiglia protagonisti a Tuffolio 2022

Azienda QOQO e Chef Giusy Di Castiglia protagonisti a Tuffolio 2022

L’Azienda QOQO e la chef Giusy Di Castiglia, sono stati tra i protagonisti di TuffOlio degli Artisti del gusto 2022, salotto enogastronomico dedicato all’olio extravergine di oliva italiano, ospitato quest’anno dalla suggestiva Villa Imperiale a Marechiaro-Napoli.  www.villaimperiale.eu   

Il format  di TuffOlio, giunto alla III Edizione, ha visto protagonista l’ingrediente base della dieta mediterranea, il pregiato olio extravergine d’oliva italiano di alta gamma.

Nell’incontro-degustazione “Aziende-Chef” ci sono state proposte tradizionali e al tempo stesso innovative, che hanno permesso di assaporare pietanze armonizzate da eccellenti oli Evo italiani.

I frantoi presenti,  hanno proposto degustazioni tecniche, ma anche semplicemente degustazioni all’italiana, dove il filo d’olio ha insaporito la fragrante fetta di pane. Ogni chef è stato abbinato ad un frantoio ed ha realizzato una pietanza armonizzata dal suo olio Evo. Gli oli incorniciati nel fascino di un racconto di storia e tradizioni, hanno rappresentato territori diversi, con il profondo bagaglio identitario che ha condotto alla regione d’appartenenza.

Dalla Puglia a Santeramo in Colle in provincia di Bari, l’azienda QOQO racconta una storia che ha  inizio nel 1945 circa a Carpino, nota città dell’olio.

La famiglia Di Viesti, deve tanto a nonno Domenico che fece dei suoi uliveti motivo di vita, tramandando di padre in figlio i valori e sacrifici di questo meraviglioso lavoro. Prospettando un progetto di valorizzazione degli insegnamenti ereditati, nel 1980 parte della produzione aziendale fu destinata a grandi marchi.

Con il cambio generazionale, Domenico Di Viesti è oggi alla guida dell’azienda di famiglia che nel 2017 prese il nome QOQO dal latino “coquus”  che sta per cuoco e che parte con un progetto molto interessante e articolato, quello di far conoscere alle cucine di tutto il mondo il proprio olio extravergine bio non filtrato.

L’olio QOQO è l’espressione più autentica della cultura olivicola pugliese: puro oro verde. Estratto a freddo da coltivazioni selezionate e non filtrato, è un olio dal gusto pieno e dal profumo intenso, ricco
di vitamine e antiossidanti.

Questo processo produttivo, infatti, mantiene inalterate le proprietà organolettiche e nutrizionali della pregiata materia prima. 

La produzione a logo QOQO oltre all’olio Evo, comprende vari prodotti artigianali di alta qualità, tra cui la produzione di formati speciali di pasta, prodotti con grani duri italiani, antichi grani seminati e coltivati in Puglia, grano Saragolla e grano Senatore Cappelli.

Il paniere QOQO è ricco di conserve dell’orto, preparazioni con olio extra vergine d’oliva, a garanzia della perfetta conservazione dei prodotti: dalle cime di rapa ai lampascioni, dai carciofi alle melanzane, dalle olive Termite di Bitetto ai peperoni grigliati e tanto altro. Fiore all’occhiello della tradizione pugliese, sono i taralli e non potevano mancare tra le proposte QOQO, poichè rappresentano
un prodotto autentico, genuino e incredibilmente gustoso.

Prodotti da antica ricetta, i taralli tradizionali fatti con farina di grano tenero, olio extra vergine d’oliva e vino bianco si mescolano in un equilibrio perfetto: tre ingredienti semplici, un sapore inimitabile. I taralli multicereali QOQO croccanti e friabili, prodotti con un ricco mix di farine selezionate: orzo, segale, avena e semi.

Poi i taralli al peperoncino, dall’impasto seducente e vivace.

Ma in continuo ampliamento sono le gustose proposte QOQO, con l’inserimento sempre di nuovi prodotti a marchio.

www.qoqo.it

Giusy Di Castiglia

Giusy Di Castiglia, propone una cucina introspettiva che esprime i sapori con grande naturalezza, senza forzature e si realizza perseguendo il concetto dell’ assoluto.
La chef adotta metodi di cottura alternativi che donano  un ulteriore valore aggiunto alla materia prima, una scelta, questa,  ben precisa che prevede tecniche poco utilizzate nel trattare le carni ,ovvero la Reverse Searing e la cottura a bassa temperatura in vasca termostata, poi  ultimata con la Vapor Grill.
Essenziali e minimal sono gli impiattamenti, che tendono a dare risalto anche visivamente agli ingredienti sia nelle cromaticità che nelle diverse consistenze.
In occasione della III Edizione di TuffOlio, la chef Di Castiglia ha realizzato:

SANDWICH CROQUE CON BATTUTO DI ANGUS, EMULSIONE ALLA SOIA, FILO DI ERBA CIPOLLINA E OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA “QOQO”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.