AD AGOSTINO LANDI L’ARCIMBOLDO D’ORO 2022

AD AGOSTINO LANDI L’ARCIMBOLDO D’ORO 2022

AGOSTINO LANDI RICEVE L’ARCIMBOLDO D’ORO

L’Arcimboldo d’Oro ha premiato il settore Pizzeria, presso il Teatro MAV Museo Archeologico Virtuale di Ercolano, baluardo di cultura e di dialogo ai piedi del Vesuvio.

I pizzaioli selezionati, dopo una serie di valutazioni da parte di professionisti della comunicazione, sono stati premiati per i seguenti requisiti :

“Mera espressione dell’arte bianca, tramandano un mestiere antico con il saggio utilizzo di tecniche ed estro personale, trasmettono tradizione e al tempo stesso innovazione , con unicità e capacità emozionale”.

L’Arcimboldo, magazine del settore enogastronomico www.larcimboldo.it  impegnato nel narrare e trasmettere al lettore il racconto di professionisti, aziende e prodotti d’eccellenza, fonti di cultura e d’identità del vasto patrimonio enogastronomico  italiano, ha spento le prime dieci candeline e il suo simbolo, il simpatico omino Artista del gusto,  logo che marca le edizioni di TuffOlio www.larcimboldo.it/category/tuffolio   e del Festival Artisti del gusto www.larcimboldo.it/category/festival-artistidel-gusto, ovvero gli eventi ideati e organizzati dal team di Angela Merolla, da quest’anno è diventato d’oro “L’Arcimboldo d’Oro”.

TEATRO MAV ERCOLANO NA

La statuina dorata dalla forma moderna e stilizzata, creata dal 3D Artist Francesco Conte esperto in lighting e look dev www.frankwy.com, vuole essere un vero e proprio riconoscimento rilasciato unicamente ad una rosa di eccellenti professionisti del settore enogastronomico.

Agostino Landi, ha seguito le orme del papà Emilio, il mestiere di pizzaiolo lo ha ereditato ed ha accolto con grande trasporto il concetto di pizza.

La pietanza tra le più conosciute ed amate in assoluto, ha infatti la capacità coinvolgente di percorrere i secoli, di coniugare tradizioni e territori, mode e tendenze, rimanendo  un’identità definita e perennemente amata.

Nel 1999 nasce il Ristorante- Pizzeria Del Corso della famiglia Landi, a Capaccio poco distante Parco Archeologico di Paestum; dove la cucina dai sapori tradizionali è curata da mamma Nicolina, mentre si dedicano alla pizzeria, papà Emilio e Agostino, infine ad accogliere gli ospiti è la sorella Monica.

TEATRO MAV ERCOLANO NA

La pizzeria della famiglia Landi, oltre alla saletta interna, dispone di un nuovo spazio sorto attiguo al giardino dei limoni, è un ampia sala a vetro immersa nel verde, versatile ad ogni stagione , dove scegliere tra la tradizione e la voglia di nuovi sapori, optare per i piatti di cucina di mamma Nicolina o per una buona pizza fumante di Agostino e da una pietanza all’altra si respira sempre  l’accogliente atmosfera familiare.

Agostino Landi, che considera l‘impasto  il cuore della pizza, predilige un diretto con 24ore di lievitazione, metodo di lavorazione che arricchisce aroma e alveolatura rendendo l’impasto perfettamente leggero e digeribile, ma si dedica anche a impasti alternativi, creando personalmente miscele di farine di vario tipo, per ottenere pizze dal gusto più deciso.

Tutti i giorni a disposizione dei clienti ci sono tre tipi d’impasto, farina Tipo 0, integrale oppure un impasto da blend di farina integrale, canapa, multicereali, curcuma e Tipo 0, di cui non ne rivela le percentuali utilizzate.

VILLA ANDREA DI ISERNIA ERCOLANO NA

Nel guarnire le pizze non manca l’estro creativo, sempre attento a proporre ingredienti locali, prodotti genuini, come le caciotte fresche e stagionate prodotte dal Caseificio Capra Paestum, dove allevano le caprette, raccolgono il loro latte e lo trasformano in ottimi formaggi dalla filiera trasparente.

Da non dimenticare le verdure e gli ortaggi prodotti nell’orto di famiglia e appena raccolti, come pure le erbe spontanee del verdeggiante territorio, che completano con fragranza e naturalezza le pizze di Agostino. Pizze per tutti i palati, che si presentano decisamente classiche o innovative negli impasti, completate da  gustose guarnizioni tradizionali o prettamente vegetariane e vegane.

Agostino Landi ha dedicato un ripieno ai templi greci del vicino Parco Archeologico di Paestum:

all’interno: fiori di zucca, patate, provola di bufala, pancetta, basilico

all’esterno: filamenti di pancetta, olio evo

all’uscita: fonduta di formaggio di capra

Ristorante Pizzeria Del Corso

Via Magna Graecia n.168
Capaccio Paestum

Tel.0828 724483

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.