A ESPEDITO AMMIRATA L’ARCIMBOLDO D’ORO 2022

A ESPEDITO AMMIRATA L’ARCIMBOLDO D’ORO 2022

ESPEDITO AMMIRATA RICEVE L’ARCIMBOLDO D’ORO

L’Arcimboldo d’Oro ha premiato il settore Pizzeria, presso il Teatro MAV Museo Archeologico Virtuale di Ercolano, baluardo di cultura e di dialogo ai piedi del Vesuvio.

I pizzaioli selezionati, dopo una serie di valutazioni da parte di professionisti della comunicazione, sono stati premiati per i seguenti requisiti :

“Mera espressione dell’arte bianca, tramandano un mestiere antico con il saggio utilizzo di tecniche ed estro personale, trasmettono tradizione e al tempo stesso innovazione , con unicità e capacità emozionale”.

L’Arcimboldo, magazine del settore enogastronomico www.larcimboldo.it  impegnato nel narrare e trasmettere al lettore il racconto di professionisti, aziende e prodotti d’eccellenza, fonti di cultura e d’identità del vasto patrimonio enogastronomico  italiano, ha spento le prime dieci candeline e il suo simbolo, il simpatico omino Artista del gusto,  logo che marca le edizioni di TuffOlio www.larcimboldo.it/category/tuffolio   e del Festival Artisti del gusto www.larcimboldo.it/category/festival-artistidel-gusto, ovvero gli eventi ideati e organizzati dal team di Angela Merolla, da quest’anno è diventato d’oro “L’Arcimboldo d’Oro”.

La statuina dorata dalla forma moderna e stilizzata, creata dal 3D Artist Francesco Conte esperto in lighting e look dev www.frankwy.com, vuole essere un vero e proprio riconoscimento rilasciato unicamente ad una rosa di eccellenti professionisti del settore enogastronomico.

Espedito Ammirata,  giovane calabrese, dinamico e innamorato del suo mestiere, quell’arte che ha osservato sin da piccolo nella pizzeria paterna ed è lì che è scattata la scintilla.

A solo 17 si trasferì in Germania per inspessire la sua formazione di pizzaiolo ed aere nuovi orizzonti, poi una volta tornato a casa o meglio alla pizzeria di famiglia, portò tante idee innovative che lo stimolarono nel 2019 a cambiare location e inaugurare a Bisignano in provincia di Cosenza, la pizzeria “Mammarè – Pizza e Chiuriti”.

Un nome che racchiude l’amore e il rispetto per la storia e per le tradizioni della propria terra: Mammarè è il nome con cui Espedito chiamava la nonna. I “chiuriti”, invece, sono le sfiziosità che la pizzeria propone per rendere più piacevole l’attesa della pizza.

La pizza di Mammarè rispetta tutti i canoni della tradizione calabrese e napoletana insieme, con l’aggiunta di una particolare attenzione alle innovazioni e ai nuovi gusti della clientela.

VILLA ANDREA DI ISERNIA NA

Ma non solo pizza, infatti si da spazio anche alla cucina proponendo il meglio delle tipicità del sud in tutto il suo menù, dagli antipasti ai dolci.

Espedito porta in tavola una pizza contemporanea che si rivela con il suo bordo pronunciato e ben alveolato, nata da farine di tipo 0 e un impasto diretto con 24h di lievitazione, guarnita da prodotti di prima scelta, accuratamente selezionati e di alta qualità.

La pizza di punta “Mammarè – Pizza e Chiuriti” realizzata da Espedito Ammirata è:

“SANT’ UMILE” nata in onore del Santo patrono di Bisignano

Crema di tartufo nero di Calabria, fiordilatte, fico Dottato di Bisignano, pancetta di suino nero di Calabria, basilico fresco e olio evo
www.mammarepizza.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.