STEFANO BRANCATO RICEVE L’ARCIMBOLDO D’ORO 2022

STEFANO BRANCATO RICEVE L’ARCIMBOLDO D’ORO 2022

STEFANO BRANCATO RICEVE L’ARCIMBOLDO D’ORO

L’Arcimboldo d’Oro ha premiato il settore Pizzeria, presso il Teatro MAV Museo Archeologico Virtuale di Ercolano, baluardo di cultura e di dialogo ai piedi del Vesuvio.

I pizzaioli selezionati, dopo una serie di valutazioni da parte di professionisti della comunicazione, sono stati premiati per i seguenti requisiti :

“Mera espressione dell’arte bianca, tramandano un mestiere antico con il saggio utilizzo di tecniche ed estro personale, trasmettono tradizione e al tempo stesso innovazione , con unicità e capacità emozionale”.

L’Arcimboldo, magazine del settore enogastronomico www.larcimboldo.it  impegnato nel narrare e trasmettere al lettore il racconto di professionisti, aziende e prodotti d’eccellenza, fonti di cultura e d’identità del vasto patrimonio enogastronomico  italiano, ha spento le prime dieci candeline e il suo simbolo, il simpatico omino Artista del gusto,  logo che marca le edizioni di TuffOlio www.larcimboldo.it/category/tuffolio   e del Festival Artisti del gusto www.larcimboldo.it/category/festival-artistidel-gusto, ovvero gli eventi ideati e organizzati dal team di Angela Merolla, da quest’anno è diventato d’oro “L’Arcimboldo d’Oro”.

La statuina dorata dalla forma moderna e stilizzata, creata dal 3D Artist Francesco Conte esperto in lighting e look dev www.frankwy.com, vuole essere un vero e proprio riconoscimento rilasciato unicamente ad una rosa di eccellenti professionisti del settore enogastronomico.

Stefano Brancato, nasce a Catania nel 1984,  inizia a lavorare come lavapiatti in un ristorante all’età di 17 anni, poi dopo un anno passa ai fornelli  come aiuto cuoco e di tanto in  tanto anche al banco dell’annessa pizzeria.

Esperienza molto formativa, un ottimo trampolino di lancio, che gli serve per apprendere sia di cucina che d’impasti. Dopo due anni poi, si dedica completamente al mondo della pizza, frequentando corsi di formazione anche avanzati, divenendo non solo pizzaiolo a tutti gli effetti ma anche istruttore.
Dal 2016 inizia a partecipare a competizioni, con l’Oscar della Pizza, nella categoria Gourmet, dove si classifica 4° tra 800 partecipanti con il suo “Calzone Artistico”.
Per due anni consecutivi 2017 e 2018 è figura costante in TV al programma Il Boss delle Pizze, cooking show italiano sulla pizza trasmesso su Alice.

A Roma sempre nel 2018 è suo il Guinnes Worl Record  dove contemporaneamente furono realizzate e servite 1280 pizze ai presenti.

Nel 2019  la giornalista Concetta Cuozzo lo inserisce nel suo libro dedicato al mondo pizza.

Oggi Stefano Brancato è affermato pizzaiolo e proprietario del Ristorante Pizzeria “Le Due Isole a Follonica in provincia di Grosseto.

Proprio dalla sua pizzeria nel 2020 trasmette 10 puntate televisive dedicate a ricette stellate e per restare in tema, di recente gli è stata conferita la prima stella dalla Guida di Pizza Stellata.

L’impasto è il punto forte della pizzeria di Brancato, il maestro pizzaiolo utilizza il metodo indiretto 30% biga, 50% farina, 20% integrale, con una maturazione dalle 72 ore, ad un massimo di 100 ore.
La scelta dei prodotti e delle materie prime è rigorosamente di alta qualità per garantire sempre un risultato eccellente.

La pizza di punta della Pizzeria Le Due Isole è la:

Pizzeria Le Due Isole

Via Palermo
Follonica -Grosseto

Don Andrè sponsor de L’Arcimboldo d’Oro



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.