Lorenzo Cuomo

L’ARCIMBOLDO D’ORO 2024 A LORENZO CUOMO

L’Arcimboldo magazine online, prende il nome dal pittore del ‘500 Giuseppe Arcimboldo poiché l’artista realizzò le famose “Teste Composte”, dipinti che rivelavano una figura umana mettendo insieme tra loro prodotti ortofrutticoli, pesci e prodotti di cucina.

” L’Arcimboldo d’Oro ”  ovvero la statuina dorata dalla forma moderna e stilizzata, creata dal 3D Artist Francesco Conte esperto in lighting e look dev www.frankwy.com , nasce per premiare gli Artisti del Gusto, in Italia e all’estero, cioè coloro i quali che con la loro professione e suddivisi per categorie peculiari, rispondono ai seguenti requisiti nell’ambito enogastronomico:“Artisti del Gusto, custodi e ambasciatori di arti antiche, capaci di saper narrare la storia, di comunicare la cultura del proprio territorio, guardando al futuro e restando al passo con i tempi e le tendenze, con unicità e capacità emozionale”.

L’Arcimboldo d’Oro, inoltre equivale al simbolo del Pennello d’Oro, utilizzato dagli artisti per creare le proprie opere.

Dopo una serie di valutazioni da parte di professionisti della comunicazione e dell’ambito gastronomico, meritevoli Artisti del gusto sono entrati a far parte della guida de L’Arcimboldo con l’assegnazione da uno a tre pennelli d’Oro.

Arriva da Salerno, lo chef stellato Lorenzo Cuomo, che presso la Sala Carlo III del Grand Hotel Capodimonte di Napoli, ha ricevuto la statuina de L’Arcimboldo d’Oro.

Dal 2016 Stella Michelin, prestigioso riconoscimento ricevuto dallo chef Lorenzo Cuomo, con il ristorante Re Maurì, di proprietà della famiglia Marinelli.

Lorenzo Cuomo impara fin da piccolissimo a muoversi tra i fornelli e a lasciarsi affascinare da quel mondo fatto di intuizioni e sperimentazioni che prendono vita e forma con la creatività di mani esperte.

Creare il ritmo. Questa è la filosofia dello chef Lorenzo Cuomo. Nei suoi piatti non c’è manipolazione degli ingredienti, ma la volontà di esaltarne i sapori, scegliendo un protagonista attorno cui creare l’armonia del gusto.

Lorenzo Cuomo si avvicina alla cucina incuriosito da quel mondo di intuizioni e sperimentazioni, affascinato dagli ingredienti e dalla possibilità di trasformarli, creando sempre qualcosa di nuovo.
Una carriera che inizia con estrema dedizione e determinazione, entrando in quelle cucine in cui rigore, cura dei dettagli e ricerca della perfezione sono l’approccio quotidiano al lavoro.

Ogni creazione è frutto di un percorso che parte dalla ricerca.
Ricerca per innovare, per sperimentare, per contaminare i sapori.
Ricerca per creare nuovi stimoli, per evocare percezioni o richiamare alla memoria aromi e ricordi.

Lorenzo Cuomo privilegia i sapori autentici che elabora con il suo estro dando vita ad una proposta elegante e raffinata, una fusione di territori, tradizioni e innovazione.

La creatività racchiusa in ogni creazione vuole esaltare l’essenza degli ingredienti costruendo un viaggio all’insegna del gusto.

I piatti di Re Maurì ne rappresentano l’identità, ne raccontano la personalità, il percorso compiuto e la direzione in cui vuole muoversi.

Quella di Lorenzo Cuomo è una cucina di semplici armonie. Il punto di partenza sono gli ingredienti cuore della tradizione italiana, rivisti in nuovi accostamenti e nuove forme: una vera e propria esperienza del gusto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *