Gianluca Serra

L’ARCIMBOLDO D’ORO 2024 A GIANLUCA SERRA

L’Arcimboldo magazine online, prende il nome dal pittore del ‘500 Giuseppe Arcimboldo poiché l’artista realizzò le famose “Teste Composte”, dipinti che rivelavano una figura umana mettendo insieme tra loro prodotti ortofrutticoli, pesci e prodotti di cucina.

” L’Arcimboldo d’Oro ”  ovvero la statuina dorata dalla forma moderna e stilizzata, creata dal 3D Artist Francesco Conte esperto in lighting e look dev www.frankwy.com , nasce per premiare gli Artisti del Gusto, in Italia e all’estero, cioè coloro i quali che con la loro professione e suddivisi per categorie peculiari, rispondono ai seguenti requisiti nell’ambito enogastronomico:“Artisti del Gusto, custodi e ambasciatori di arti antiche, capaci di saper narrare la storia, di comunicare la cultura del proprio territorio, guardando al futuro e restando al passo con i tempi e le tendenze, con unicità e capacità emozionale”.

L’Arcimboldo d’Oro, inoltre equivale al simbolo del Pennello d’Oro, utilizzato dagli artisti per creare le proprie opere.

Dopo una serie di valutazioni da parte di professionisti della comunicazione e dell’ambito gastronomico, meritevoli Artisti del gusto sono entrati a far parte della guida de L’Arcimboldo con l’assegnazione da uno a tre pennelli d’Oro e durante l’evento di premiazione al Grand Hotel Capodimonte hanno ricevuto la prestigiosa targa che riporta i pennelli d’Oro assegnati.

Arriva da Telti Gianluca Serra, che presso la Sala Carlo III del Grand Hotel Capodimonte di Napoli, ha ricevuto la targa da 2 pennelli d’Oro.

In Gallura, precisamente a Telti, nasce la Pizzeria Tertium Gianluca Serra Pizza.

Alla base della filosofia della pizzeria Tertium, c’è l’impegno nel proporre un prodotto pizza unico nel suo genere, che nasce dalla migliore materia prima, quindi da collaborazioni con leader di mercato, soprattutto del generoso territorio della Sardegna, ottenendo un paniere di ingredienti, sani e di alta qualità, per offrire alla clientela proposte sempre eccellenti.

La Cooperativa 3A con sede ad Arborea fornisce la mozzarella di solo latte sardo, il Molino della SIMEC F.lli Cellino fornisce le farine, punto di forza per gli ottimi impasti realizzati da Gianluca. Sono utilizzate appunto solo farine interamente lavorate in Sardegna e unite al lievito madre e ad una lievitazione/maturazione naturale, offre un prodotto dall’interessante profilo organolettico, leggero e digeribile. Infine, da non trascurare l’importanza dell’impeccabile cottura delle pizze, infatti Gianluca Serra ha installato un forno dell’azienda Moretti Forni.

Gusto e leggerezza, si rivelano con la classica pizza tonda, la pizza in teglia, la pizza in pala e la pinsa nate da un impasto con 85% d’idratazione, il che rende il prodotto finale più leggero, friabile, croccante e altamente dirigibile.

Gianluca istruttore dell’Accademia Siciliana della Pizza ha conseguito vari master con Maestri Pizzaioli affermati e riconosciuti in Italia e nel Mondo; alla Pizzeria Tertium Gianluca Serra esprime con passione tutta la sua preparazione professionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *