Simone Gandolfo

L’ARCIMBOLDO D’ORO 2024 A SIMONE GANDOLFO

L’Arcimboldo magazine online, prende il nome dal pittore del ‘500 Giuseppe Arcimboldo poiché l’artista realizzò le famose “Teste Composte”, dipinti che rivelavano una figura umana mettendo insieme tra loro prodotti ortofrutticoli, pesci e prodotti di cucina.

” L’Arcimboldo d’Oro ”  ovvero la statuina dorata dalla forma moderna e stilizzata, creata dal 3D Artist Francesco Conte esperto in lighting e look dev www.frankwy.com  , nasce per premiare gli Artisti del Gusto, in Italia e all’estero, cioè coloro i quali che con la loro professione e suddivisi per categorie peculiari, rispondono ai seguenti requisiti nell’ambito enogastronomico:“Artisti del Gusto, custodi e ambasciatori di arti antiche, capaci di saper narrare la storia, di comunicare la cultura del proprio territorio, guardando al futuro e restando al passo con i tempi e le tendenze, con unicità e capacità emozionale”.

L’Arcimboldo d’Oro, inoltre equivale al simbolo del Pennello d’Oro, utilizzato dagli artisti per creare le proprie opere.

Dopo una serie di valutazioni da parte di professionisti della comunicazione e dell’ambito gastronomico, meritevoli Artisti del gusto sono entrati a far parte della guida de L’Arcimboldo con l’assegnazione da uno a tre pennelli d’Oro e durante l’evento di premiazione al Grand Hotel Capodimonte hanno ricevuto la prestigiosa targa che riporta i pennelli d’Oro assegnati.

Arriva da Zurigo, Simone Gandolfo, che presso la Sala Carlo III del Grand Hotel Capodimonte di Napoli, ha ricevuto la targa dai 3pennelli d’Oro.

Simone Gandolfo opera da anni nel settore della ristorazione ed ha portato in Svizzera la conoscenza e la tradizione della gastronomia italiana, non da meno la sua passione per il buon cibo.
Gandolfo, maestro pizzaiolo e titolare della Pizzeria  Arcade, propone nel suo locale un’ampia scelta di pizze, preparate secondo le antiche ricette della tradizione italiana e realizzate rigorosamente con prodotti di alta qualità accuratamente selezionati, partendo dalla farina ”Intera” che grazie ad un naturale sistema di macina conserva tutte le parti nobili del grano e insieme al prefermento,  adottato da Gandolfo, sviluppa aromi unici ed un’alta digeribilità.

Diversi ingredienti arrivano direttamente dall’Italia, come il fior di latte di Napoli e i pomodori San Marzano dop, per preservare i veri sapori della pizza napoletana.

Arcade nasce nel 1943 come caffetteria, evolve nel tempo divenendo una pizzeria; nel 2018   Simone Gandolfo ne fa una pizzeria in stile napoletano contemporaneo, dove oltre alla pietanza più amata al mondo propone una vasta scelta di piatti sia tradizionali che innovativi, tutti realizzati con ingredienti freschi e di qualità.

Arcade, con circa ottanta posti a sedere, accoglie in un’ambientazione raffinata ed elegante, per un’esperienza indimenticabile sia di cucina che di pizzeria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *